Le poesie d’amore delle Viole

Le poesie d’amore delle Viole


In questa pagina troverai le poesie d’amore scritte da Laura e Federica, le due violette de Il Vino e le Viole.

Si tratta di testi di nostra invenzione, scritti nel corso degli anni, ma tu puoi leggerle, prenderle, twittarle, postarle su Facebook e dedicarle a chi vuoi.

A noi piace pensare che da qualche parte, nel mondo, ci siano due innamorati il cui cuore palpita nel leggere le nostre parole.

E allora buona lettura a tutti voi, romantici internauti!

Le nostre poesie d’amore

Poesia n°2: una poesia dedicata a Eros e alla riscoperta sensuale del corpo, ma anche al rimpianto di non poter amare come tutti gli altri.

Passeggiata a Via Margutta: due innamorati per le vie di Roma ritratti in pochi ma efficaci versi romaneschi.

La felicità e il suo contrario: felicità e infelicità sono due concetti assimilabili tra loro?

Poesia #3: una poesia sulla nostalgia e sull’ineluttabilità delle partenze

Mi devi amare come una luna: come la luna, la protagonista di questa poesia si nasconde agli occhi dell’innamorato. Poi, capricciosa, torna a chiedergli amore.

Three times in love (mi sono innamorata tre volte oggi): una poesia di innamoramenti repentini e multiformi, in una giornata in cui il mondo pareva sorridere.

Er bionno Tevere: poesia in romanesco che paragona il fluire di un amore a quello del fiume Tevere osservato da Ponte Sisto e dall’isola Tiberina.

Il guerriero: l’amato viene paragonato a un guerriero dal respiro affannato col quale  trovarsi; e ritrovarsi.

Trilogia dell’amore – 1:  una di tre poesie sulle molte sfaccettature dell’amore.

Trilogia dell’amore – 2: una di tre poesie sulle molte sfaccettature dell’amore.

Trilogia dell’amore – 3: una di tre poesie sulle molte sfaccettature dell’amore.

Capelli d’albero: poesia contenente un ritratto naturalistico dell’amato.

Tu sei per me come la valle: metafora di un’anima inquieta che racconta il suo struggimento amoroso.

Fuoco: un fuoco spento, senz’acqua e senz’aria, metafora di un amore sospeso d’improvviso.

Capelli d’albero: una poesia d’amore presa dalla raccolta Animus.

Tu sei per me come la valle: una poesia d’amore presa dalla raccolta Animus.

Una poetessa mi ha raccolto col cucchiano: una poesia di colori, sapori forti e vita ridimensionata in carta pesta e fantasia.