LA SCALA DEI TURCHI

LA SCALA DEI TURCHI


Roccia chiara ondulata
come le ciocche di una nonna.
Su di te il vento, il mare e la vita
hanno infierito fino a darti la sembianza:
imperfetta nella forma e stanca
tutta bianca
come il latte di una madre.
Mutata ora dall’erosione
della passione antica non sai più niente
mentre, seduta sulla seggiola in legno chiaro
stuzzichi un pensiero antico
mezza divertita dal brulicare della gente.

(Poesia di Federica Lucantoni, da Animus

disegno di Evelyn)

Licenza Creative Commons
La scala dei turchi diFederica Lucantoni è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.