qual è la differenza tra verbo transitivo e verbo intransitivo?

qual è la differenza tra verbo transitivo e verbo intransitivo?


La questione è molto semplice, non vi preoccupate!

In questo post vi spiegheremo chiaramente la differenza tra verbi transitivi e verbi intransitivi.

VERBI TRANSITIVI E VERBI INTRANSITIVI – verbi che transitano l’azione o che e non la transitano!

I verbi si distinguono in transitivi e intransitivi in base al rapporto che stabiliscono con il soggetto e con gli altri elementi della frase.

VERBO TRANSITIVO il verbo è transitivo quando l’azione passa direttamente dal soggetto che la compie all’oggetto (che può essere una persona, un animale o una cosa) che la subisce o recepisce. I verbi transitivi sono dunque quelli che prevedono un complemento oggetto:

Federica mangia la mela

Laura legge un buon libro

VERBO INTRANSITIVO il verbo è invece intransitivo quando l’azione non passa direttamente dal soggetto all’oggetto, ma si esaurisce nel soggetto che la compie e, per questo, inbsp;verbi intransitivi non ammettono il complemento oggetto:

Laura torna domani

Federica esce con Davide*

Bisogna resistere

(*attenzione! Perché al sud si attestano frequenti forme transitive del verbo “uscire”, tipo “uscire le chiavi dalla tasca”)

Altri dubbi sulla differenza tra verbi transitivi e intransitivi?

Commenti Facebook