Curriculum con foto: quando inserirla?

Curriculum con foto: quando inserirla?


Quando ti ho raccontato come fare un curriculum perfetto, mi sono soffermata sulla possibilità di inserire una foto. Un Curriculum, preferibilmente, dovrebbe contenere una foto tessera in alto (a destra o a sinistra).

Un selezionatore fa anche dieci o quindici colloqui la settimana e, molto spesso, si trova sommerso sotto a montagne di lettere di presentazione e Curriculum tanto da avere difficoltà a riassociare i volti ai nomi: proprio per questo la foto sul Cv lo aiuterà a ricordare chi sei (questo vale soprattutto quando hai già fatto il colloquio di lavoro).

La foto personalizzerà il tuo Curriculum nel senso che lo renderà personale, “lo assocerà ad una persona”. Di per sé il Cv è un testo scritto con delle informazioni relative la storia professionale e formativa di qualcuno. È un testo molto impersonale. Chi lo riceve deve avere (anche perchè in genere la sviluppa con l’esperienza) la capacità di andare oltre la carta, le parole, le descrizioni non sempre ben scritte e cercare di visualizzare la persona che dietro al Cv si cela. Senza foto tutto questo potrebbe risultare più difficile (per questo devi evitare disordine e sciatterie sul Cv: anche caratteristiche grafiche negative potrebbero invalidare l’immagine che il selezionatore si sta facendo di te).

Come anticipato, la foto non è obbligatoria, fatta eccezione per alcuni ambiti, quali, ad esempio, la moda, il fashion e il retail nei quali l’immagine e la presenza sono importanti. Del resto, questi mondi vivono molto d’immagine ed apparenza e tra i parametri di selezione c’è anche la così detta bella presenza (in questa sede, non vorrei soffermarmi sul fatto che questa cosa sia giusta o sbagliata).

Molto spesso, mi è capitato, e forse anche a te, di trovare sulle vetrine dei negozi generici annunci:

Cercasi commessa con esperienza. Allegare una foto al Cv.

Nel curriculum di una commessa la foto è obbligatoria. Ma lo stesso discorso vale per le hostess, gli stuart, i promoter, i receptionist e per tutti queli lavori nei quali il contatto con il pubblico è fondamentale.

Quale foto inserire:

  • una foto tessera recente;
  • una foto che ti hanno scattato alla laurea in cui sei solo;
  • una foto professionale in cui sei solo;

Ricorda di evitare assolutamente:

  • foto non adatte al contesto: foto al mare, foto in abbigliamento eccessivamente casual, foto con occhiali da sole, foto di gruppo, foto in situazioni intime o famigliari etc…);
La foto va inserita nel formato elettronico del Cv  che dovrai rendere non modificabile (Pdf o similari). Non allegare foto cartacee al Curriculum (e visto che siamo in un mondo 2.0, evita anche la consegna a mano): rischieranno solo di finire nel fondo del cassetto del selezionatore!

Ti consiglio di usare un’unica foto e di utilizzarla anche nel tuo profilo Linkedin che deve essere curato e professionale.

Tutto chiaro? se hai altri dubbi sul Curriculum, leggi gli altri post:

Come scrivere un Curriculum Vitae

Curriculum perfetto

Curriculum: quante pagine?

Curriculum qualità personali

Curriculum trattamento dati

Curriculum quanto essere sinceri

Curriculum quale formato?

 

E sul colloquio di lavoro ti senti preparato? Se sicuro si saperti destreggiare in questa situazione comunicativa?