Botanica del figlio

Botanica del figlio


Sembri a volte un cactus nato su una pietra solitaria
richiami amore ma le spine tengono lontano
e sono in pochi a sapere che bisogna abbracciarti alle radici
specie di notte.

Altre volte sei un arbusto scosso dal vento
con un tronco nodoso che non si spezza mai
piccole foglie sempreverdi e bacche rosse divertenti.

Ma quello che sei davvero è un alberello
che sta crescendo frondoso
che domani sarà alto e brucerà al sole e offrirà frescura
farà cadere frutti
ospiterà gli insetti e i nidi.

Così io ti guarderò dal basso senza disturbare
con la tua grande ombra sulla testa
e gli occhi allagati d’amore per te.